Investimenti nel settore acq...

La misura si propone di migliorare le condizioni di lavoro, l´igiene, la salute dell´uomo o degli animali e la qualità dei prodotti, ridurre l´impatto negativo o accentuare gli effetti positivi sull´ambiente.

Gli investimenti devono avere uno o più dei seguenti obiettivi:

  • diversificazione finalizzata alla produzione o alla cattura di nuove specie con buone prospettive di mercato;
  • applicazione di tecniche di acquacoltura che riducono l´impatto negativo o accentuano gli effetti positivi sull´ambiente in modo sostanziale rispetto alle normali pratiche utilizzate nel settore dell´acquacoltura;
  • sostegno alle tradizionali attività dell´acquacoltura al fine di preservare e sviluppare il tessuto
  • socioeconomico e l´ambiente;
  • sostegno per l´acquisto di attrezzature volte a proteggere gli allevamenti dai predatori selvatici;
  • miglioramento delle condizioni di lavoro e di sicurezza dei lavoratori del settore dell´acquacoltura.

Area territoriale di attuazione
Intero territorio della Provincia Autonoma di Trento

Interventi ammissibili
La misura si articola nelle seguenti tipologie di intervento:

  • costruzione di impianti di produzione di acquacoltura;
  • ampliamento e\o ammodernamento di impianti di produzione di acquacoltura.

Modalità e termini di presentazione delle domande
Per l'anno 2011 la scadenza per presentare domanda di contributo à stata prorogata al 31 marzo.
La domanda, completa della relativa documentazione, deve essere spedita, a mezzo raccomandata o per via telematica, o presentata direttamente presso la sede della Struttura provinciale competente in materia di Aziende Agricole e Territorio Rurale, via G.B. Trener 3, CAP 38100 – TRENTO

Allegati

Condividere