Patentino

RILASCIO/RINNOVO DELLE ABILITAZIONI ALL´ACQUISTO E IMPIEGO DEI PRODOTTI FITOSANITARI: PRINCIPALI NOVITA’ PER IL 2015

A partire dal 26 novembre 2014, con l’entrata in vigore della nuova normativa nazionale, il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni alla vendita e delle abilitazioni all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari, deve avvenire solo in conformità alle nuove disposizioni normative nazionali e provinciali in materia. Non appena completato a livello provinciale il quadro normativo, le nuove modalità per ottenere/rinnovare le abilitazioni citate saranno divulgate tramite il sito provinciale, il sito della Fondazion E.Mach, la stampa locale, le organizzazione dei produttori (cantine, cooperative, ecc.), i sindacati agricoli e le rivendite dei prodotti fitosanitari. Di seguito si anticipano le principali novità che saranno introdotte nel corso del 2015, ai sensi del decreto legislativo 14 agosto 2012, n. 150 e del decreto 22 gennaio 2014.

RILASCIO/RINNOVO DELL’ABILITAZIONE PER UTILIZZATORI PROFESSIONALI
 
Rilascio:
A decorrere dal 26 novembre 2015, devono possedere il certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosaniari coloro che intendono acquistare e/o utilizzare tutti i prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori professionali: prima di tale data l’obbligo sussiste solo per chi acquista o impiega prodotti fitosanitari classificati Molto Tossici, Tossici o Nocivi.
 
Requisiti per ottenere il rilascio dell’abilitazione:
-  essere maggiorenni
-  aver frequentato l’apposito corso di formazione di base della durata di 20 ore
-  aver ottenuto una valutazione positiva delle conoscenze acquisite.
 
Esoneri: i soggetti in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale o di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, biologiche, naturali, ambientali, chimiche, farmaceutiche, mediche e veterinarie saranno esentati dall’obbligo di frequenza del corso di formazione, ma dovranno superare l’esame di abilitazione.
 
Rinnovo:
Sono fatte salve le abilitazioni per l’acquisto e l’impiego di prodotti fitosanitari già rilasciate o rinnovate entro il  26 novembre 2014: tali abilitazioni, alla scadenza, sono rinnovate su domanda dell’interessato, previa verifica dell’avvenuta frequenza a specifiche iniziative di aggiornamento della durata complessiva di 12 ore.
Come lo scorso anno, sarà proposta all’approvazione della Giunta provinciale la proroga fino al 31 dicembre 2015 della validità delle autorizzazioni in scadenza nel corso del 2015.
 
 
RILASCIO/RINNOVO DELL’ABILITAZIONE PER VENDITORI
 
Sono fatte salve le abilitazioni alla vendita già rilasciate o rinnovate entro il  26 novembre 2014: tali abilitazioni, alla scadenza, sono rinnovate su domanda dell’interessato, previa verifica dell’avvenuta frequenza all’attività di aggiornamento della durata complessiva di 12 ore. Il certificato di abilitazione alla vendita di PF costituisce requisito obbligatorio per la distribuzione sul mercato (all’ingrosso o al dettaglio) di tutti i prodotti fitosanitari destinati ad utilizzatori professionali a decorrere dal 26 novembre 2015.
 
Requisiti per ottenere il rilascio dell’abilitazione alla vendita:
-  essere maggiorenni;
-  essere in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale o di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, biologiche, ambientali, chimiche, mediche e veterinarie.;
- essere maggiorenni
-  aver frequentato l’apposito corso di formazione di base della durata di 25 ore
-  aver ottenuto una valutazione positiva delle conoscenze acquisite.
 
 
RILASCIO DELL’ABILITAZIONE ALL’ATTIVITA’ DI CONSULENTE
 
Il certificato di abilitazione all’attività di consulente costituisce requisito obbligatorio per svolgere attività di consulente nell’ambito della difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti fitosanitari a decorrere dal 26 novembre 2015.
 
Requisiti per ottenere il rilascio dell’abilitazione all’attività di consulente:
- essere in possesso di diplomi o lauree in discipline agrarie o forestali;
- aver frequentato l’apposito corso di formazione o possedere i requisiti di esonero dal corso come previsto al punto A.1.8. del decreto 22 gennaio 2014;
- nel caso di obbligo di partecipazione al corso, aver ottenuto una valutazione positiva delle conoscenze acquisite.
 

Approfondimenti

  • DM 22 gennaio 2014

    Adozione del Piano di Azione Nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari   

  • Direttiva 2009/128/CE

    Quadro per l´azione comunitaria ai fini dell´utilizzo sostenibile dei pesticidi

  • D.lgs 150/2012

    Attuazione della direttiva dir. 2009-128-CE

Argomenti correlati

Allegati