Consorzi Bonifica e Migliora...

CMF

I Consorzi di Bonifica, istituiti con R.D. n. 215 del 1933 (ma già operanti sotto altra veste giuridica fin dal 1880), nel passato hanno contribuito in larga parte ad ovviare a problemi di carattere igienico-sanitario connessi al territorio, svolgendo un´azione determinante nella bonifica dei terreni situati nella piana dell´Adige. Ciò ha consentito il recupero all´uso agricolo di terreni acquitrinosi e insalubri e la realizzazione di opere di difesa dei centri abitati dalle frequenti piene dell´Adige e dell´Avisio, con un notevole miglioramento delle condizioni di vita degli abitanti delle campagne sia da un punto di vista economico sia sociale.

Con la legge provinciale n. 9 del 03.04.2007 i tre consorzi di bonifica prima esistenti sul territorio provinciale sono stati fusi in un unico consorzio, il “Consorzio Trentino di bonifica” i cui compiti riguardano soprattutto quelli di regimazione delle acque e del mantenimento in efficienza di quanto sinora realizzato.
La legislazione nazionale in materia di difesa del suolo e di utilizzo e protezione delle acque prevede una valorizzazione dell´attività dei Consorzi di Bonifica, che saranno sempre più chiamati a svolgere compiti di difesa ambientale e di regimazione delle acque di superficie.

I Consorzi di Miglioramento Fondiario (CMF), anch´essi istituiti con R.D. n. 215 del 1933, si configurano come consorzi privati di interesse pubblico e agiscono su un territorio definito, svolgendo un importante azione nella protezione e nel mantenimento dell´ambiente.
In provincia di Trento sono attivi 231 consorzi di miglioramento fondiario di primo grado e 15 di secondo grado, la cui azione si esplica in campi specifici come l´irrigazione, la viabilità rurale, la dotazione ed il mantenimento di tutte le infrastrutture indispensabili per un razionale sfruttamento del suolo e per il mantenimento della sua integrità.
Nel corso del 2009 sono stati approvati dalla Giunta provinciale:

  • 17 riperimetrazioni
  • 5 approvazioni di statuto
  • 2 costituzione
  • 3 soppressioni
  • 59 criteri piani di riparto

Consorzi di Bonifica e di Miglioramento Fondiario operanti in Trentino (2009):

  • Consorzi di Bonifica: 1
  • Consorzi di Miglioramento Fondiario di I grado: 231
  • Consorzi di Miglioramento Fondiario di II grado: 15

Approfondimenti

Condividere