Viabilità Rurale

Viabilit%c3%a0

Il territorio trentino è caratterizzato da una particolare morfologia che ha condizionato lo sviluppo di una viabilità secondaria efficiente. La mancanza di strade percorribili con sicurezza dai normali mezzi agricoli ha influito in modo determinante sull´abbandono di alcune aree agricole.
Obiettivo della Giunta Provinciale, e quindi dell´Assessorato all´Agricoltura, è la creazione di una efficiente rete interpoderale che, oltre a comportare una maggior sicurezza per gli utenti, consenta un utilizzo razionale della potenzialità produttiva del territorio e una diminuzione dei costi di produzione, il recupero del patrimonio edilizio rurale e il mantenimento dell´ambiente. Per migliorare le condizioni di vita degli agricoltori, in particolare nelle zone svantaggiate, l´Assessorato contribuisce alla realizzazione di acquedotti rurali, elettrodotti, linee telefoniche e collegamenti fognari.
Per realizzare questi interventi infrastrutturali sul territorio, il PSR 2007-2013 prevede espressamente due specifiche misure: la Misura 125.3 “Viabilità agricola”, i cui beneficiari sono i CMF di I e II grado e i Consorzi di Bonifica e la Misura 321 “Servizi essenziali per l´economia e la popolazione rurale”, in cui oltre al sostegno di viabilità a servizio di aree rurali, possono essere incentivati acquedotti potabili o elettrodotti rurali.

Viabilità rurale realizzata con intervento provinciale periodo 2007-2009 (Km)
Comprensorio 2007 2008 2009
C1 2,65 0 8,8
C2 0 0 7,25
C3 7,45 0 6,5
C4 8,35 4,5 1,1
C5 3,15 0 8,4
C6 17,8 0 6
C7 1,1 0 1,2
C8 12,4 0 7,4
C9 0,4 0 2
C10 0 0 11,8
C11 0 0 0,01
TOTALE 53,3 4,5 60,46

Ultimo aggiornamento: 2013-12-22 14:43


Condividere