Attività di sorveglianza

L'attività di sorveglianza ha lo scopo di seguire la realizzazione del Programma, di orientare gli interventi previsti da quest'ultimo, di tracciare regolarmente un bilancio della sua esecuzione e di proporne eventuali adeguamenti che si rendessero necessari.

Il Regolamento (CE) n. 1698/2005 stabilisce che per ciascun Programma di Sviluppo Rurale sia istituito un apposito Comitato di Sorveglianza la cui composizione e competenze sono disciplinate dagli articoli 77 e 78. Tale organo si riunisce una o più volte all'anno, per iniziativa dell'Autorità di Gestione del Programma, della Commissione Europea o del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

La Provincia Autonoma di Trento ha istituito il Comitato di Sorveglianza per l'attuazione del PSR 2007-2013, con deliberazione della Giunta provinciale nr. 650 di data 14 marzo 2008. Il Comitato si è insediato per la prima volta in data 31 marzo 2008; nel corso di tale riunione si è provveduto, tra l'altro, ad approvare il Regolamento interno.

Nell'elenco a sinistra è possibile visualizzare i principali documenti relativi alle singole sedute dei Comitati di Sorveglianza fino ad ora effettuati. 

Approfondimenti

Condividere