Progetto BIOTTO

Progetto BioTTO

La Biodiversità agricola e alimentare da Tutelare nel Trentino Occidentale (BIOTTO) è il progetto per il biennio 2022-2023 che la Provincia autonoma di Trento sta realizzando nell'ambito del Fondo ministeriale per la tutela e la valorizzazione della biodiversità di interesse agricolo.

Il progetto si propone:

Progetto BIOTTO
Il progetto è stato approvato dalla Provincia autonoma di Trento, con la determinazione del Dirigente del Servizio politiche sviluppo rurale n. 2450 del 6 agosto 2021 e riconosciuto dal MiPAAF con D.M. n. 524251 dell'12 ottobre 2021.
Durata 30 novembre 2021 - 30 maggio 2023
Risorse genetiche di interesse alimentare ed agrario locali interessate dal progetto

Varietà di mais: Nostrano di Storo,

Razza caprina: Bionda dell’Adamello

Razza ovina: Fiemmese o Tingola

Razza bovina: Grigio alpina e Rendena.

Area di riferimento Trentino occidentale – Valle del Chiese
Gruppo di lavoro Ufficio per le produzioni biologiche - PAT; Museo delle scienze di Trento - MUSE; Fondazione E. Mach – FEM.
Le azioni principali del progetto sono: 
 

♦ Giornata nazionale della biodiversità 2022:

 ConvegnoBiodiversità agricola e alimentare: dalla conservazione alla valorizzazione, esperienze a confronto” - in programma a Storo il 26 maggio 2022

 

 

Per accedere al convegno in streaming, collegati a questo link

 

 
  ♦ Istituzione e/o animazione degli itinerari della biodiversità di interesse agricolo e alimentare
 
  ♦ Attività formative

Ultimo aggiornamento: 2022-05-26 10:49


Condividere