Campagna 2020-2021

OCM Vino - Misura Investimenti

Con la Deliberazione n. 1414 del 18 settembre 2020, la Giunta provinciale di Trento ha approvato i criteri di finanziamento della "Misura Investimenti" per la viticoltura della Provincia Autonoma di Trento per la campagna vitivinicola 2020/2021, secondo quanto previsto dal D.M. del Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali n. 911 di data 14 febbraio 2017 e ss.mm.ii., in attuazione del Regolamento (UE) n. 1308/2013

Tali investimenti devono essere diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa, soprattutto in termini di adeguamento alla domanda di mercato e ad aumentare la competitività e riguardare la produzione e/o la commercializzazione dei prodotti di cui all’allegato VII parte II del Regolamento n. 1308/2013 e ss.mm. (categoria di prodotti vitivinicoli) anche al fine di migliorare i risparmi energetici, l’efficienza globale nonché trattamenti sostenibili.

PREMESSE E FINALITA
La Misura Investimenti è una misura attivata nell’ambito del Programma Nazionale di Sostegno (P.N.S.) - per il periodo di programmazione 2019/2023 - per il settore vitivinicolo e finanzia investimenti relativi all’acquisto di beni, materiali e immateriali finalizzati al miglioramento della produzione di vino di migliore qualità e ad una migliore organizzazione che consenta di aprirsi a una maggiore domanda di mercato e al conseguimento di una maggiore competitività.
Non sono ammessi a finanziamento investimenti riguardati la produzione/commercializzazione di aceto di vino (allegato VII parte seconda del Regolamento (UE) n. 1308/2013; D.M. di data 14 febbraio 2017 n. 911 e ss.mm.ii.).
Il Decreto Ministeriale del M.I.P.A.A.F. n. 911 di data 14 febbraio 2017 e ss.mm.ii. l’art. 2, comma 5 stabilisce che le Regioni o Province Autonome, se del caso, adottino ulteriori determinazioni per: definire gli importi minimi e massimi di spesa ammissibile per ogni domanda; limitare la percentuale di contributo erogabile; prevedere la concessione dell’anticipo e fissare la relativa percentuale; individuare i beneficiari dell’aiuto; escludere/limitare alcuni prodotti vitivinicoli; ammettere modifiche ai progetti approvati; definire la durata dei progetti (se annuali e/o biennali); mentre l’Organismo Pagatore (O.P.) definisce le procedure e modalità di gestione delle domande.
interlineaa
PRECISAZIONI
  • la competenza per la gestione e il controllo delle spese di cui all’art 4 paragrafo 1 e art. 5 del Regolamento (UE) n. 1306/2013, ai sensi dell’articolo 7, capo II del medesimo Regolamento, è dell’Agenzia per le Erogazioni in agricoltura (A.G.E.A.) l'esecuzione di tali compiti può essere delegata, fatta eccezione per il pagamento;
interlineaa
ISTRUZIONI AGEA

AGEA: Istruzioni operative N. 53 del 16 giugno 2020

Oggetto: OCM Unica Regolamento (Ue 1308/2013 – P.N.S. Vitivinicolo -art. 50) Misura Investimenti. Regolamento delegato (Ue) n. 2016/1149 e Regolamento di esecuzione (Ue) n. 2016/1150. D.M. 911/2017 e successive modifiche ed integrazioni.
Campagna 2020/2021: Istruzioni operative relative alle modalità e condizioni per l’accesso all’aiuto comunitario, presentazione delle domande di aiuto e relativi criteri istruttori per l’ammissibilità e la finanziabilità all’aiuto, nonché modalità e condizioni per la presentazione delle domande di pagamento saldo, nell’ambito dei progetti per Investimenti di durata annuale e biennale e, per questi ultimi, delle domande di pagamento anticipo, oltre i relativi criteri istruttori per l’ammissibilità al pagamento
interlineaa
MODULISTICA PER RICHIESTA AIUTO 
AGEA

- 1. dichiarazione con le informazioni relative alla qualifica di PMI - allegato 1 - AGEA

- 2. dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (D.P.R. n. 445 del 28.12.2000) - allegato 2 - AGEA

- 3. dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà - relativa alla verifica di impresa in difficoltà (art. 47 D.P.R. 28 dicembre 2000) allegato 3 - AGEA

- 4. dichiarazione sostitutiva della certificazione di iscrizione alla Camera di Commercio (Modello per Ditta Individuale) - allegato a)  - AGEA

- 5. dichiarazione sostitutiva della certificazione di iscrizione alla Camera di Commercio (Modello per Società - D.P.R. n. 445/200O) - allegato b) -  AGEA

- 6. dichiarazione sostitutiva di certificazione familiari conviventi (D.P.R. n. 445/2000)- allegato c) - AGEA

 

ALLEGATI:

vanno compilati in ogni sua parte e corredati ove richiesto del documento di identità

1. dichiarazione requisiti del richiedente+documento di identità

2. Beneficiario - dichiarazione importo fatturato negli ultimi due anni -  imprese senza obbligo bilancio  (Dichiarazione sostitutiva di certificazione -art. 46 DPR 28/12/2000 n. 445 + documento di identità)

3. Beneficiari (Terzietà ditte fornitrici) (Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà - art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - esente da bollo ai sensi dell’art. 37 D.P.R. 445/2000 + documento di identità)

4. Beneficiari (Regime contabile) (Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà - art. 47 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - esente da bollo ai sensi dell’art. 37 D.P.R. 445/2000 + documento di identità)

5. Dichiarazione affidabilità economica finanziaria su carta intestata + documento di identità

6. Dichiarazione ditta costruttrice/rivenditrice su carta intestata + documento di identità

 

7. Dichiarazione unicità su carta intestata + documento di identità + certificato di approvazione brevetto

8. Relazione tecnico-economica

interlineaa

CRITERI DI FINANZIAMENTO

DELLA MISURA INVESTIMENTI - OCM VINO

REG. (UE) n. 1308/2013

 

1. Dotazione finanziaria

 

2. Ambito di applicazione e durata della misura

 

3. Soggetti beneficiari del sostegno comunitario (chi può far domanda)

 

4. Azioni ammesse a finanziamento

 

5. Spese ammissibili

 

6. Modalità di presentazione della domanda di aiuto e documentazione da allegare

 

7. Criteri di priorità

 

8. Percentuale di aiuto

 

9. Definizione dell'importo minimo e dell'importo massimo.

 

10. Termini di conclusione degli interventi e liquidazione del finanziamento

 

11. Trasmissione domande pagamento a saldo alla Provincia

 

12. Oneri e impegni a carico del beneficiario

 

l'immagine pubblicata è tratta dalla rivista PAT Terra Trentina n. 1/2020

Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 08:36


Condividere