Consulenza zootecnica

La Giunta provinciale di Trento in data 25 agosto 2017 ha approvato la deliberazione n. 1359 con oggetto: Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 concernente il "Sostegno dell'economia agricola, disciplina dell'agricoltura biologica e della contrassegnazione di prodotti geneticamente non modificati". Approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione di aiuti per la consulenza nel settore zootecnico e per l'accreditamento dei soggetti erogatori ai sensi dell'art. 43 comma 1 lettera d).

Le aziende zootecniche trentine possono beneficiare di Buoni per la consulenza, presentando una domanda con l’indicazione del soggetto accreditato scelto per il servizio.

I termini per la presentazione della domanda saranno stabiliti successivamente, con il provvedimento di approvazione dell’elenco dei soggetti accreditati.(*)

Possono accreditarsi come erogatori di servizi di consulenza soggetti che dispongano di uno staff tecnico con titolo di studio pertinente con le materie oggetto di consulenza (zootecnia, gestione delle imprese agricole, sanità animale, sicurezza sul lavoro), che dispongano sul territorio provinciale di una struttura tecnico-amministrativa e che garantiscano l’accesso ai servizi di consulenza da parte di tutti gli imprenditori agricoli interessati.

Per l’anno 2017 i soggetti che richiedono l’accreditamento dovranno presentare domanda entro il 31 ottobre 2017 (vedasi proroga con deliberazione n. 1609 del 5 ottobre 2017), mentre per gli anni successivi non è prevista scadenza.

In data 16 febbraio 2018, la Giunta provinciale di Trento con propria deliberazione n. 230, modifica parzialmente quanto stabilito dalla precedente deliberazione n. 1359 del 25 agosto 2017.

interlineaa

Con determinazione del Dirigente n. 138 del 2 marzo 2018 è stato:

- approvato l'elenco dei soggetti accreditati (*);

- stabilita la data di scadenza, 10 aprile 2018, per la richiesta del buono di consulenza.

interlineaa

1. Chi e come può accedere alle agevolazioni previste?

a) I soggetti che intendono accreditarsi come consulenti, compilando il modulo di accreditamento;

b) Le aziende che intendono avvalersi del contributo per la consulenza, compilando la domanda di buono consulenza 

2. Come e dove devono essere presentate le richieste debitamente compilate?

- possono essere consegnate a mano direttamente al Servizio (come raggiungere la sede)

- per posta, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno

- inviate via fax al numero 0461 495763, allegando la fotocopia di un documento d’identità

- tramite posta certificata (PEC), allegando la fotocopia di un documento d’identità, all'indirizzo: 

serv.agricoltura@pec.provincia.tn.it  o agli Uffici Agricoli periferici della Provincia.

Avvalendosi della modulistica disponibile in carta libera, che è anche scaricabile dal sito istituzionale della Provincia Autonoma di Trento:

(http://www.modulistica.provincia.tn.it/)

3. Quando devono essere presentate le richieste?

a)  per i soggetti che intendono accreditarsi come consulenti, la richiesta non ha scadenza;

b)  per le aziende che intendono avvalersi del buono di consulenza, la scadenza è prevista per il 10 aprile 2018.

interlineaa

In data 11 aprile 2018 è stato comunicato l'avvio del procedimento amministrativo 

interlineaa

L’atto di approvazione della deliberazione n. 1359 dell'25 agosto 2017, la successiva proroga con la deliberazione n. 1609 del 5 ottobre 2017 e la modifica prevista dalla deliberazione n. 230 del 16 febbraio 2018 e della determinazione n. 138 del 2 marzo 2018 è reperibile anche sul sito istituzionale della Provincia Autonoma di Trento:

(http://www.delibere.provincia.tn.it)

interlineaa

Per informazioni:

UFF. TECNICO PER L'AGRICOLTURA DI MONTAGNA
Indirizzo: VIA TRENER, 3 - TRENTO
Telefono: 0461.495780
Fax: 0461.495763
Responsabile: Gianantonio dott. Tonelli
E-mail: serv.agricoltura@provincia.tn.it
Pec: serv.agricoltura@pec.provincia.tn.it  

Details

  • Deliberazione n. 1359 del 25 agosto 2017

    Oggetto: Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 concernente il "Sostegno dell'economia agricola, disciplina dell'agricoltura biologica e della contrassegnazione di prodotti geneticamente non modificati". Approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione di aiuti per la consulenza nel settore zootecnico e per l'accreditamento dei soggetti erogatori ai sensi dell'art. 43 comma 1 lettera d).

  • Criteri e modalità per accedere ai Servizi di consulenza zootecnica

    allegato A - parte integrante della deliberazione n. 1359 del 25 agosto 2017

  • Criteri per l'accreditamento dei soggetti erogatori dei servizi di consulenza zootecnica

    allegato B - parte integrante alla deliberazione n. 1359 del 25 agosto 2017

  • Deliberazione n. 1609 del 5 ottobre 2017

    Oggetto: integrazione della deliberazione della Giunta provinciale n. 1359 del 25 agosto 2017 relativa all'approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione di aiuti per la consulenza nel settore zootecnico e per l'accreditamento dei soggetti erogatori ai sensi dell'art. 43 comma 1 lettera d) della Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 concernente il "Sostegno dell'economia agricola, disciplina dell'agricoltura biologica e della contrassegnazione di prodotti geneticamente non modificati". Approvazione dei criteri

  • Deliberazione n. 230 del 16 febbraio 2018

    oggetto: modifica della deliberazione della Giunta provinciale n. 1359 del 25 agosto 2017 relativa all'approvazione dei criteri e delle modalità per la concessione di aiuti per la consulenza nel settore zootecnico e per l'accreditamento dei soggetti erogatori ai sensi dell'art. 43 comma 1 lettera d) della Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 concernente il "Sostegno dell'economia agricola, disciplina dell'agricoltura biologica e della contrassegnazione di prodotti geneticamente non modificati".

  • Art. 43 Disposizioni particolari per la zootecnia lettera d) servizi di consulenza alle imprese zootecniche

    allegato a - testo coordinato - parte integrante della deliberazione n. 230 del 16 febbraio 2018

  • Determinazione del Dirigente n. 138 del 2 marzo 2018

    oggetto: Approvazione dell'Elenco dei soggetti accreditati all'erogazione di servizi di consulenza alle aziende zootecniche ai sensi dell'articolo 43 della Legge provinciale 28 marzo 2003, n. 4 e apertura termini per la presentazione delle domande di Buono di consulenza per l'anno 2018. 

Ultimo aggiornamento: 2018-04-25 00:04


Condividere