Azione A.7

La direttiva 2009/128/CE stabilisce che al più tardi il 1° gennaio 2014 tutti gli utilizzatori professionali di prodotti fitosanitari attuino i principi generali della difesa integrata riportati nell'allegato III. La direttiva prevede inoltre che gli utilizzatori su base volontaria applichino orientamenti specifici (disciplinari) per coltura o settore ai fini della difesa integrata.

Nel Piano sono quindi definiti i requisiti specifici della difesa integrata obbligatoria e quelli per il livello volontario, costituito:

  • dall'applicazione dai disciplinari di produzione integrata definiti secondo le modalità previste dal Sistema di qualità nazionale di produzione integrata (SQNPI) di cui alla legge n. 4 del 3 febbraio 2011;
  • dal metodo biologico in conformità al regolamento (CE) n. 834/2007.
giustissima

NORMATIVA/ATTI/DISPOSIZIONI DI RIFERIMENTO SPECIFICI DELL'AZIONE: 

giustissima

LINK UTILI (approfondimenti)

L' amministrazione provinciale supporta l'applicazione del livello obbligatorio della difesa integrata mettendo a disposizione degli utilizzatori professionali le informazioni necessarie con uno specifico bollettino predisposto dalla Fondazione Edmund Mach e consultabile al link:

www.fmach.it/CTT/Consulenza-tecnica/BOLLETTINI-DIFESA-INTEGRATA-DI-BASE

Ulteriori informazioni sul Sistema di qualità nazionale di produzione integrata si trovano al sito: www.reterurale.it/produzioneintegrata 

E per quanto riguarda l'agricoltura biologica su questo sito al link: www.trentinoagricoltura.it/Trentino-Agricoltura/Aree-tematiche/Produzioni-Biologiche-e-piante-officinali 

Allegati

Condividere